L'unità d'Italia è una beffa, che comincia con una bugia.
Due Sicilie
Eleaml


Associazione Turistica Pro-Loco di Siderno
Associazione Culturale Due Sicilie di Gioiosa Jonica
www.duesiciliegioiosa.org

Sabato 10 Dicembre 2005 - ore 17
 Sala Pro-Loco, Lungomare Siderno

presentazione del volume di Vincenzo Naymo

Uno stato feudale nella Calabria del Cinquecento

Introduce: Prof. Nicola Zitara

Presidente dell’Associazione Due Sicilie

Relazionano: Avv. Filippo Racco - Avv. Domenico Romeo
con proiezioni multimediali
****************************************

dal sito www.corabedizioni.it

Vincenzo Naymo, Uno stato feudale nella Calabria del Cinquecento: la platea di Giovanni Battista Carafa, marchese di Castelvetere e conte di Grotteria (1534), Gioiosa Jonica 2004, pp. 684, + ill., carta topografica e CD-Rom, € 50,00

Il commento e l’edizione critica di un monumentale manoscritto cinquecentesco contenente un minuzioso inventario dello stato feudale dei Carafa, nella Calabria Ultra. La platea, redatta per volere dell’Imperatore Carlo V su richiesta del marchese di Castelvetere Giovanni Battista Carafa (1528-1552), offre una descrizione capillare di tutti i feudi carafeschi, comprendenti i territori degli attuali comuni di Fabrizia, Mongiana, Nardodipace, Caulonia, Roccella Jonica, Gioiosa Jonica, Marina di Gioiosa Jonica, Martone, San Giovanni di Gerace, Grotteria, Mammola, Siderno e Agnana. Il documento, compilato in più fasi fra il 1534 ed il 1541, risulta di dimensioni considerevoli ed offre prospettive di ricerca assai ampie. L’analisi del manoscritto ha consentito all’autore di ricostruire in modo approfondito la struttura organizzativa ed amministrativa dell’intero stato feudale durante il XVI secolo. Il lavoro è corredato di indice toponomastico e onomastico nonché di una carta topografica dello stato feudale, ricostruito su una cartografia I.G.M. a scala 1:50.000, sulla quale sono stati segnati i confini esterni ed interni, i suffeudi, i complessi industriali e quelli agricoli, taluni luoghi di culto, la ricostruzione della rete viaria antica e medievale, la toponomastica del tempo ed altre cose notevoli. È incluso un CD-Rom illustrativo.



Torna su





Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].